Eventi
Home » Catasto

Catasto

Il nome catasto deriva dal greco. E' costituito da mappe ed atti che elencano e descrivono i beni immobili, con l'indicazione del luogo e del confine, con il nome dei possessori, le rendite; su quest'ultime debbono calcolarsi tasse e imposte. Il catasto vigente in Italia è geometrico, particellare e non probatorio: sebbene fra le sue registrazioni vi siano cenni relativi alle mutazioni di proprietà dei beni censiti, contrariamente ad un'opinione popolarmente diffusa queste non hanno valore di piena prova della proprietà. Il catasto ha una funzione squisitamente fiscale, serve cioè per accertare in modo uniforme il reddito imponibile sul quale verranno calcolate le tasse e le imposte sui beni immobili. Le origini del catasto sono molto remote. In Italia, i catasti comunali o estimi del Medioevo stabilivano che ogni cittadino avesse iscritto in esso tutti i suoi beni mobili ed immobili. eciale e particolare per un totale di 11.489.118 unità.

Nel 1901 nasce nell'ambito del Ministero delle Finanze la Direzione Generale del Catasto. Con la legge n. 321/1901 fu introdotto il "tipo di frazionamento". A partire dal 1938 (con il R.D. 8 dicembre 1938, n. 2153, regolamento per la conservazione del Catasto Terreni) fù introdotta la separazione fra il catasto terreni ed il nuovo catasto edilizio urbano. Il Nuovo Catasto Edilizio Urbano, legge 11 settembre 1939,ha gettato le basi per procedere alle operazioni di qualificazione, classificazione e formazione delle tariffe.

 

L'Agenzia eroga servizi catastali, cartografici e di pubblicità immobiliare. è attiva nella costituzione e nell'aggiornamento dell'anagrafe integrata dei beni immobiliari esistenti sul territorio nazionale. Tra i suoi compiti istituzionali vi sono la gestione dell'Osservatorio del Mercato Immobiliare e l'offerta di servizi tecnico-estimativi. L'Agenzia è attiva nel conseguimento dell'equità nel campo dell'imposizione fiscale immobiliare e nel contrasto all'elusione e all'evasione fiscale. In relazione alle attività che il Catasto svolge, attraverso le Competenze professionali dei Tecnici Liberi professionisti che prestano la loro assistenza all'utenza privata - persone fisiche o giuridiche - per l'aggiornamento e l'integrazione delle banche dati catastali si evidenziano le seguenti attività:

  1. Redazione di Denuncie di Nuova costruzione, ove le unità immobiliari non risultino accatastate;
  2. Redazione di Denuncie di variazione, ove le unità immobiliari abbiano subìto delle modifiche in conseguenza di lavori e/o errori;
  3. Redazione di planimetrie catastali;
  4. Revisione delle rendite catastali in conseguenza delle mutate e/o errate caratteristiche delle unità immobiliari;
  5. Aggiornamento delle mappe catastali, frazionamenti, inserimenti in mappa;
  6. Riconfinamenti;
  7. Ricerche storiche;
  8. Aggiornamento delle Banche catastali dati a seguito mancata evasione e/o correzioni di errori presenti negli archivi catastali;
  9. Aggiornamento della intestazione della proprietà delle unità immobiliari - volture catastali -, in relazione a:

10. Visure catastali, visura delle planimetrie catastali depositate - atti informatici e cartacei -; Estratti di mappa ed elenco fabbricati;

11. Visure ipotecarie;