Eventi
Home » Ingegneria naturalistica

Ingegneria naturalistica

L'ingegneria naturalistica (I.N.) o bioingegneria forestale è una disciplina tecnico-scientifica che utilizza, le piante vive o parti di esse (semi, radici, talee), da sole o in combinazione con materiali naturali inerti (legno, pietrame, terreno), materiali artificiali biodegradabili (biostuoie, geojuta) o materiali artificiali non biodegradabili (reti zincate, geogriglie, georeti, geotessili), per ridurre il rischio di erosione del terreno negli interventi di consolidamento, con un impatto ambientale minimo. L'ingegneria naturalistica è un settore relativamente nuovo per l'Italia, mentre in Europa ha ormai qualche decennio di applicazioni. Negli ultimi anni, in Italia, si è registrata una maggiore sensibilità nei confronti dell'ambiente in generale ed in particolar modo della tutela del paesaggio, con un conseguente incremento nella diffusione delle tecniche di I.N. Al centro di queste tecniche sta la pianta e le sue capacità di rafforzare il terreno con le radici e dissipare l'energia idraulica con la sua crescita.

Le tecniche di I.N. vengono applicate in diverse tipologie di ambiente:

 

Progetto di Rinaturalizzazione - Comune di Senago